Italia in danza


“Kore” di Virgilio Sieni

Molti gli spettacoli italiani in calendario a MilanOltre in questi giorni. Domani sera, alle 22, all’Elfo Puccini, tocca a Daniele Albanese, autore cresciuto in Olanda, attualmente di base a Parma dove dal 2002 lavora con la sua compagnia Stalker. L’assenza, l’attrazione, un gioco di forze come presenze invisibili abitano la sua danza; lunedì 7 tocca a Luca Veggetti con gli allievi danzatori dell’Atelier Teatro Danza Scuola Paolo Grassi in un progetto tutto dedicato a Pasolini, il 12 è la volta di Sexxx di Matteo Levaggi, in mezzo, dal 9 all’11, focus su Virgilio Sieni. In scena due dei migliori titoli dei suoi più recenti spettacoli della compagnia, il pittorico De anima (9) e Sonate Bach (10), e due progetti che coinvolgono rispettivamente adolescenti e non danzatori. In particolare segnaliamo Cerbiatti del nostro futuro per capire l’incontro possibile tra la danza contemporanea e i giovanissimi (11). Sopra un corto di un altro spettacolo di Sieni, Kore, realizzato il febbraio scorso in occasione del Premio della rivista Danza&Danza al Teatro Grande di Brescia.

CondividimiEmail this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *