Fondazione Rava in ballo

_mg_3474-1

Stasera, alle 21, al Teatro alla Scala, si danza per Haiti. Giovani allievi provenienti dalla Accademia Vaganova di San Pietroburgo, dalla Jacqueline Kennedy Onassis School dell’American Ballet Theatre e dalla Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala saranno protagonisti di un gala benefico a favore della Fondazione Rava NHP Italia Onlus. Il ricavato della serata sarà devoluto interamente all’Ospedale pediatrico Saint Damien di Haiti, progettato e realizzato dalla Fondazione Rava NHP Italia Onlus e dedicato all’assistenza di 80.000 bambini l’anno. Il Saint Damien è l’unico ospedale pediatrico in Haiti. 

_mg_3459

Ad aprire le danza sarà la Scuola scaligera con un estratto dalla Cenerentola firmata dal direttore Frédéric Olivieri nel 2015 su commissione della Fondazione Bracco, interpreti principali nel ruolo di Cenerentola e il Principe Caterina Bianchi e Alessandro Cavallo, seguirà la Jacqueline Kennedy Onassis School dell’American Ballet Theatre, diretta da Cynthia Harvey, con un passo a due tratto da La Source di George Balanchine, danzato da Grace Ann Pierce e Jacob Clerico, mentre Eleonora Sevenard e Egor Gerashenko della Accademia Vaganova, diretta da Nikolai Tsiskaridze, interpreteranno il passo a due del cigno nero dal Lago dei cigni, versione Grigorovich. Chiudono il cerchio gli allievi scaligeri con Un ballo di Jiří Kylián. Finale collettivo all’insegna della collaborazione con il défilé sulla Gran Marcia dal Tannhäuser di Wagner con tutti i partecipanti alla serata. Accompagna il gala l’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala, diretta da David Coleman. 

Nelle immagini gli alliievi delle tre Scuole in sala prove alla Scala. foto Andrea Angeli ©Accademia Teatro alla Scala

 

CondividimiTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *