Fantasie in corto di Philippe Decouflé

Debutta stasera all’Espace Malraux Scene Nationale di Chambery et de la Savoie (con repliche domani e dopo) Nouvelles Pièces Courtes, il nuovo spettacolo di Philippe Decouflé, visionario coreografo francese conosciuto anche da un pubblico non tradizionale per la danza per aver firmato anni fa la cerimonia dei Giochi Olimpici di Albertville. Autore anche di commedie musicali e di grandiosi spettacoli come “Paramour” firmato nel 2016 per Broadway, per “Nouvelles Pièces Courtes” cambia il tiro all’insegna di semplicità e purezza. Soli, duetti e piccoli pezzi di gruppo che esplorano l’architettura del corpo, senza tralasciare l’aspetto ludico a cui ci ha abituato la compagnia di Decouflé. Allievo tra i più famosi di Alwin Nikolais, il padre del teatro astratto multimediale, Decouflé sarà in ottobre uno degli ospiti chiave del Festival Torinodanza con “Nouvelles Pièces Courtes” che vedremo a Chambers giovedì. 

Nel frattempo per chi avesse voglia di ripassarsi i perché del timbro e della qualità del lavoro di Decouflé, ecco qui un corto che realizzammo a Parigi cinque anni fa per il debutto, sempre a Torinodanza, dello spettacolo “Panorama” e della indimenticabile mostra a La Villette “Opticon” con intervista al coreografo. 

 

 

 

 

CondividimiTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+